↑ Torna a LeU Perduta

Stampa Pagina

LeU Perduta – 1


LEU PERDUTA
LA STORIA DI LUMEN ET UMBRA

PREMESSA 

Lumen et Umbra iniziò la sua avventura nel 1994. In un relativamente breve lasso di tempo centinaia di PC si sono già avvicendati nel mondo di Alma lasciando ognuno la propria impronta, piccola o grande che sia. Questo lavoro, continuamente aggiornato, vuol essere un piccolo tributo ad una storia che ancora non era stata nemmeno abbozzata in modo che sia conservata la memoria, anche parziale, anche frammentaria, di coloro che hanno fatto di Lumen et Umbra il primo ed il più rappresentativo MUD italiano ed a cui queste righe sono con tutto il cuore dedicate.

Ci perdoni fin d’ora il lettore per eventuali interpretazioni o semplificazioni soggettive di vicende a volte molto intricate: le abbiamo vissute da protagonisti e magari le abbiamo vedute sotto una certa angolazione. Sono sempre graditissimi i contributi di ogni tipo, dalle aggiunte alle correzioni ai semplici commenti.

Ringraziamo tutti i numerosissimi mortali ed immortali che hanno contribuito a
far crescere la mole di queste informazioni. Noi ci auguriamo che questa opera incontri il Vostro favore nello spirito del biblico: “Colligite fragmenta, ne pereant”.

L’ALBA DEL MUD

Msg# 11, 27/10/94 16:02 [558]
Da: MC6864 Giuseppe Caggese (Roma)
—————————————–
Oggetto: Appello!!

Arisalva a tutti i mudders:

allora ho bisogno di provare a ricompilare un Mud su un Pc con Unix
(preferibilmente SCO ma anche Linux o altri).
Chi mi aiuta?
Ho qualche conoscenza di C e Unix ma non sono un esperto, il PC lo posso
rimediare ma con difficoltà, lo Unix mi manca.

Inutile dire che talora tale attività abbia successo nulla esclude si
possa creare un Mud… su Mc-Link!
Sono in contatto con Bo Arnklit in tal senso, ma prima di provarlo
‘ON-LINE’ dobbiamo accertare alcune cose.

Chi si offre?

PS.Il sorgente del MUD lo metto io.

Saluti

.JOY.

——————————————————————-

Con questo messaggio nel Newsgroup riservato di McLink iniziava l’avventura
del primo MUD italiano. Allora i giocatori italiano si collegavano a Shadowdale, il MUD da cui poi LeU derivò.

Siamo in possesso della lista completa (all’epoca praticamente un censimento
di quelli che sapevano che cos’era un MUD) di quei giocatori, dai semplici
curiosi agli eroi già consolidati….

Con un asterisco sono segnati quelli che poi divennero immortali su LeU.

GIOCATORI ITALIANI SU SHADOWDALE ESTATE 1994

Donato Santoro Nitecloud Paladin Mezz’elfo ?
Andrea Moisè Stark Warrior Half Giant 1
*Emanuele Benedetti Benem Druido Umano 4
Roy Warrior Half-Ogre 2
*Francesco Redi Alesis Cleric/Warrior 4/4
Fabrizio Cipriani Lian Mage/Warrior 2/3
Gianvito Di Turi Bleah Warrior 5 Half Giant
*Manfredi Trugenberger Eldrun Cleric/warrior 3/3
Andrea Giovannetti Doing Cleric/Warrior 8/8
*Giovanni Gargani Alar Mage/Thief 7/7
Massimo Cortili Maxis Mago 11
*Riccardo Benci Maeglin Cleric/Warrior 9/9
Calangil Warrior/Mage 37/45
Stormbringer Paladin 44
*Giuseppe Caggese Manew Cleric/Warrior 8/8
Joy Paladin 50
Michele Beltrame Brisk Warrior Nano 5
*Grazia Poni TigFro Warrior
*Luca Trugemberger Lukein Paladino Gold-elf 13
*Agostino Fanti Stokus Cleric 3 Wild-Elf
*Massimo Galluzzi Abrazak Mage 1
Magall Warrior 1
*Nicola Santosuosso Fuzen Mage/Warrior 1/1
Orion Ranger 1
*Michele Di Gaetano Asgorth Ranger 33
Hiss Cleric 23
ShaoLi Monk 7
Cadji Cl/Wa/So 2

Oltre a nomi ormai quasi leggendari lo storico riconoscerà anche Silver (allora Tigfro), Cronos (allora Fuzen e Orion), Pindus (Stokus), Brutus (Asgorth ecc.), Rinelkind (Lukein), Thanatos (Alar), Whisper (Abrazak, Magall) e Brahma (Eldrun).

All’appello di Joy risposero Enrico Colombini (Erix) ed Emanuele Benedetti. Enrico Colombini, grande amico e validissimo programmatore, era l’autore del primo adventure italiano: “Avventura nel castello”, pubblicato per Apple II.

Purtroppo Enrico ebbe una permanenza brevissima e non ritenne di continuare
l’avventura per motivi suoi.

Restava Emanuele Benedetti di cui abbiamo anche la versione:

… Joy mise un messaggio in area adventures di McLink (se non sbaglio) in
cui chiedeva se c’era qualcuno che avesse o volesse provare ad installare i
sorgenti di Shadowdale su un PC, al fine di provare a creare un MUD di MCLink.

L’idea venne a lui e trovò anche il modo di convincere la redazione di MCLink
a lasciarlo provare (con la condizione di non aggravare il già gravoso lavoro
dei tecnici Technimedia).

A quell’appello rispondemmo io ed Enrico Colombini. Io feci prima, perdendo
intere nottate a scaricarmi Linux via FTP. In quell’epoca avevano appena
attivato SLIP e la banda passante di Internet era ridottissima a causa dei
tanti entusiasti “netsurfisti”.

Ho riempito circa 20 dischetti di roba compressa ad una media di 3 ore a
dischetto. Quando finalmente sono riuscito ad installare LeU su un PC
momentaneamente libero che avevo in ufficio, siamo andati in Technimedia con i
dischetti ed abbiamo iniziato l’avventura…..

… E l’avventura sta continuando :)

5/12/1994 La prima versione del Multi-User-World di MC-Link è pronta ed in
LINEA!!!!!

È curioso notare che, almeno per un paio di mesi, pur chiamandosi il MUD
Lumen et Umbra nessuno lo cita come LeU riferendosi ad esso invece come
Mclmud, dal nome della porta telnet di McLink :))

A febbraio pressoché tutti i mudders di LeU si ritrovarono per la prima volta
in carne ed ossa a pranzo da un PC, Tarkum, poi scomparso con l’arrivo delle
prime bollette telefoniche :)

Invitati al pranzo di Tarkum (domenica 19/2/95)

Tarkum
Valerius
Caesar
Bios
Auryl
Lazarus
Cromag
Furis
Livio
Thanatos
Siddartha
Silver
Cronos
Syrguth
Rinelkind
Aleph
Pindus
Brutus
Jordy
Joy
Benem

Jordy è il primo PC di Turambar. Mancano all’appello Whisper e Eldrum
(Brahma), troppo lontani per presenziare, mentre invece Furis, pur abitando a
Milano, riuscì a venire.

Questo pranzo, dove quasi tutti si conobbero finalmente di persona, segnò di
fatto la fine del Primo Periodo di LeU.

Se accettiamo questo spartiacque, questi sono dunque i PC che giocarono in
quelle prime settimane e di cui sono trovate sicure tracce di attività entro
quella data. Essi hanno il pieno diritto di essere chiamati ‘Gli Antichì (con
asterisco quelli che giunsero ad essere Immortali).

Sono:

Joy*
Benem*
Tarkum
Valerius (ma anche Ranma)
Livio*
Caesar
Bios
Auryl
Lazarus
Cromag
Furis*
Thanatos*
Dopo
Siddartha* (allora conosciuto come Minon)
Silver*
Cronos*
Syrguth*
Rinelkind*
Aleph
Pindus*
Gizmo
Maui (allora conosciuto come Chip)
Enia*
Etnocks
Brutus*
Furis*
Turambar* (allora conosciuto come Jordy)
Whisper*
Brahma* (allora conosciuto come Eldrun)
Alesis*
Robin* (allora conosciuto come Riveda)
Stormbringer*
Doing (ma anche Dong, da non confondere con Boing)

WHISPER, oltre agli Implementors, è l’unico Antico rimasto in attività ed è
molto orgoglioso di ciò, non male per uno a cui il meccanismo del MUD in
fondo in fondo non è mai piaciuto :)) e si augura sempre che in futuro
qualcuno dei suoi vecchi amici ritorni.
Il bel barbaro nutre un grande affetto per gli Immortali di adesso ma ogni
tanto i vecchi ricordi lo assalgono con quella sensazione dolceamara di essere
un po’ un sopravvissuto …… Di fatto son rimasti lui e Benem…… tsk….

Se si è dimenticato qualcuno si prega di farlo sapere. Saranno chiamati a
testimoniare altri Antichi e il diritto al titolo di Antico di LeU (che
comporta notevoli riconoscimenti in caso di ritorno al MUD) sarà pienamente
riconosciuto in caso di esito positivo della richiesta :)

RINELKIND con un altro suo PC (Iridel, vedi più oltre) fu il *primo*
giocatore ad apparire su LeU, nel pomeriggio (ore 16) del 5 dicembre 1994.
Creato allo spuntare del sole del primo gennaio 1995, è stato ovviamente il
primo chierico di LeU e il primo PC non combattente a immortalare. Nessuno ha
mai nemmeno sfiorato i suoi record: è morto una sola volta (al livello 30)
ucciso dal Leone di Nemea per aver schiacciato un tasto sbagliato alle 6,30 di
mattina.
E si ricordano solo due occasioni in cui qualcuno che lui proteggeva in coppia
sia morto. La prima riguarda Brutus (barbaro, e quindi privo di rescue),
allorché lui e Rinelkind scesero per la prima volta nell’abisso. Erano
entrambi medium, all’epoca, e Kalas attaccò subito Rinelkind, che fu
costretto a fuggire. E prima che il chierico riuscisse a districarsi in quel
territorio sconosciuto, e a tornare accanto a Brutus per curarlo, il barbaro
era ormai morto. Il secondo episodio riguarda la famosa quest che diede il via
alla prima pesante polemica Syrguth – Joy, e a cui sopravvisse, appunto, solo
lui.
Rinelkind era famoso anche per il fatto che non combatteva: durante la lotta,
tutte le sue energie erano riservate alla cura e alla protezione dei compagni.
Inoltre, per lo stesso motivo, il chierico partecipava a tutti gli scontri e a
tutte le esplorazioni senza sancarsi mai, in modo da riservare ogni stilla di
mana per gli altri.
L’apporto al MUD di Rinelkind, giocatore ricco di inventiva, humour,
discernimento e buonsenso, nonché ottima penna (attualmente scrive con
successo romanzi fantasy), fu notevole. Grande amico e compagno di avventure
soprattutto di Syrguth, arrivò ad essere responsabile delle Aree. Di fatto
troncò la sua attività per LeU dopo la Seconda Guerra Muddica. Per le sue
doti, la sua partenza fu, a giudizio di chi scrive, la più grave perdita
subita da LeU in tutta la sua storia.
IRIDEL ‘Il Primo Nato’ fa saltuarie apparizioni sul MUD ed è divertente
notare come i giocatori che conoscano la sua storia gli si affollino intorno
come davanti ad un raro e prezioso reperto archeologico .))
Di lui ci piace ricordare la Spada di Iridel, il primo obj fabbricato da Joy
che, essendo anch’egli alle prime armi, gliela forgiò dimenticandosi di
valutarne il peso, talché Iridel non la poté mai impugnare anche se la
portò sempre con orgoglio nella sua borsa :)

TURAMBAR fu il secondo ad immortalare (il primo fu Thanatos).
Tra i suoi personaggi si ricordano anche Mannaia, Vanga e Nembo.
Dotato di una concezione forse un po’ troppo rigida e giustizialista del MUD
si procurò critiche a volte molto pesanti che furono alla base della
devastante Seconda Guerra Muddica (fine 1996) che comportò l’uscita da LeU di
un buon numero di Immortali. Pur avendo tutto sommato vinto, tempo dopo
scomparì tra i lampi e le folgori di una notte tempestosa, dicono i suoi
estimatori, o divorato da uno spaventoso krambambuli in amore, dicono i suoi
detrattori.

Strana se non misteriosa fu la storia di CARMEN. Molto attenta al RPG e mente
ricca di trovate, soluzioni e proposte, si rese per una stagione (estate 1995)
molto popolare nel MUD.
Sposò Aerk e fu unanimemente apprezzata arrivando ad immortalare.
Non la si conosceva però di persona ed era alquanto sfuggente sul piano
privato così Joy le chiese i dati anagrafici ed un minimo di informazioni
personali per non avere una immortale di cui a mala pena si aveva un vago
indirizzo e-mail.
Carmen se ne ebbe terribilmente a male e si cancellò all’istante dopo una
lettera appassionata.
Dal quel momento nessuno la vide o la sentì più e ci rimanemmo tutti un po’
male. Stando alla critica più accreditata probabilmente esisteva davvero e
non era un PC fasullo: di certo il suo stile grammaticale (l’unica cosa su cui
possiamo speculare) non ricalcava alcuno stile conosciuto di altri PC.
Ci sono comunque su di lei moltissime storie (alcune non prive di un certo
fascino) che non riteniamo di riferire non avendo fondamenti provati o validi.
A riguardo mi piace trascrivere un (bel) ricordo di Orson:
“….Io entrai la prima volta su Leu nell’estate del 95, ero a fare uno stage
di lavoro in un’azienda a Lisbona e avevo accesso ai computer della locale
università.
Ricordo con chiarezza io che mazzolavo spettatori e un urlo che si alzò
nell’aria “Che nessuno osi usare il nome Carmen” e Carmen che si cancellava.
Alcuni giorni dopo, ero un newbetto alto, ritrovo una Carmen appena rollata.
Cominciammo a gruppare assieme e ricordo con estremo piacere quei momenti in
cui tutto sembrava così enorme e pieno di mistero. Ricordo un adept
(Lazarus?) che “tacchinava” Carmen e lei che rifiutava di “abbandonarmi”
dicendomi che sarei diventato immortale, buona profetessa devo dire .). Poi
tornai in Italia e ricominciai a giocare alcuni mesi più tardi con un nuovo
PC perché il vecchio Orson si era cancellato automaticamente (ma quella è
un’altra storia :)
Quello che a volte mi chiedo, quando mi ricapita di pensare a quei momenti, è
se i nuovi PC hanno mai avuto questi attimi di “meraviglia”.
Spero per loro di si :)”

I MATRIMONI DI LEU

Il matrimonio è sempre stato uno degli sport preferiti dei mortali di LeU :))

SILVER e THANATOS (5/4/95): il primo matrimonio su LeU. Officianti Joy e
Benem, presenti tutti e 25-30 i giocatori di allora.
In quella cerimonia (che si svolse a Ravenloft e durò varie ore) apparvero i
primi restring sistematici: prima essi erano rarissimi se non decisamente
sconosciuti.
DANARBRAS e ARIELLA (Officiante Silver).
PINDUS e NARHAJANA Estate 1995 (Come regalo di nozze Pindus ottenne
dall’officiante Benem, per l’intercessione di Whisper, di aver ridotta la
statura perché era troppo alto per la sua razza :-)
AERK e CARMEN Il primo fu il fondatore della Gilda di Lama e Pietra, la
seconda è citata a parte.
GABRIEL con DARIEN e poi HELENA ma probabilmente i due matrimoni non fecero a
tempo ad essere ufficialmente celebrati perché la prima scomparve e la
seconda si cancellò ma le notizie sono molto frammentarie a riguardo.
GOTREK e SILVARA tuttora conosciuti.
CESARE e ISIAH (1/4/96). Celebranti Benem e Joy. Testimone per lo sposo Gas e
per la sposa Siddartha.
LINN e POT (Caso a parte perché entrambe erano femminucce :) Esse chiesero
ripetutamente a gran voce di essere sposate ma l’idea provocò un certo
sconcerto) Il matrimonio fu celebrato da Killrazor.
OCTAVIUS e CHARLOTTE (celebrante Kirk).
BERLENZIO ed ESTER (celebrante Hansolo).
OX e GROM Come testimoniato da Hastur essi sono scomparsi appena dopo il
matrimonio.
FEDAN e TENDER Così ne tramanda la storia Lokar:
“….A suo tempo vi fu una intensa storia d’amore fra due umani: Fedan e
Tender. Scambiati gli anelli di fidanzamento (anelli a forma di cuore!)
avvenne un increscioso incidente che sconvolse la meravigliosa atmosfera rpg.
Un cretino che aveva confuso RPG con RL aveva cominciato ad assediare Tender
di domande e di commenti che vi posso lasciar immaginare… Tender fu
costretta a cancellarsi lasciando solo il povero Fedan che, dopo poco, fu
anche partecipe (in qualità di vittima :-((( ) di un episodio di PKILL. Penso
che pur non essendo mai stato celebrato il loro matrimonio, il loro rapporto
si potesse considerare alla stregua di qualunque matrimonio ufficiale su LeU e
meriti di essere ricordato come piccola perla di vero amore RPG.”
JOP e OLIMPIA Sposati il 19/6/98 da Kirk. Hanno divorziato. Per l’occasione
Kirk aveva costruito nientemeno che una cattedrale con extradescription,
oggetti ecc. ecc.
FISKS e STRAITER Sposati da Hansolo il 26/10/1998. Gli oggetti creati per la
cerimonia sono presenti nel file degli Oggetti Perduti.

(segue LeU Perduta – 2 )

 

.

Condividi

Permalink link a questo articolo: http://leu.uaiz.it/leu-perduta/leu-perduta-1/

1 ping

  1. air max 95

    air max 95

    Hi there, i actually extremely like your content very much, looking towards the next.

Lascia un commento